Pollo Satay (Malaysia)

INGREDIENTI

1kg. di petto di pollo

4 cipollotti

2 peperoncini rossi freschi

1 cucchiaino di zenzero grattugiato

3 spicchi d’aglio

½ cucchiaino di semi di finocchio

1 cucchiaino di coriandolo

½ cucchiaino di curcuma

½ cucchiaino di di buccia di limone grattugiata

1 cucchiaio di succo di limone

2 cucchiai di salsa di soia

2 cucchiai di semi di arachidi

per la salsa:

250 gr. di arachidi (sciacquare se salate)

3 cipollotti

2 spicchi d’aglio

2 peperoncini rossi freschi

1 pezzetto (2 cm.) di zenzero

1 cucchiaino di semi di sesamo

1 cucchiaino di coriandolo

1 cucchiaio di salsa di soia

1 cucchiaio di semi di arachidi

1 cucchiaio di succo di limone

2 cucchiaini di zucchero di palma o di canna

 

PREPARAZIONE

Tagliare i petti di pollo a dadini. Tritare i cipollotti, i peperoncini, lo zenzero e l’aglio; tostare e macinare le noci e le spezie, ed unire tutto in un frullatore insieme a buccia di limone grattugiata, succo di limone, salsa di soia e olio. Ridurre la miscela ad una salsa omogenea e poi versare sopra il pollo e lasciare marinare per almeno 4 ore.

Nel frattempo preparare la salsa di arachidi: pestare o macinare le arachidi grossolanamente, tritare l’aglio, i cipollotti, i peperoncini e soffriggere. Tostare e macinare le spezie e soffriggerle per un minuto, aggiungere la salsa di soia e il succo di limone, poi le arachidi e infine anche lo zucchero, mescolando bene per formare una crema. Togliere il tegame dal fuoco e quando si sarà raffreddato, unire il soffritto alla crema. A questo punto la salsa può essere benissimo tenuta in frigo, ed è consigliabile lasciarla separata ed allungarla all’occorrenza con il latte di noce di cocco.

Tornando al pollo, quando si sarà marinato, infilare i pezzi negli spiedini di bambù*, versare sopra la marinata rimasta e cuocere sotto la griglia in forno per 8 – 10 minuti. Servire gli spiedini insieme a grosse fette di limone e cetriolo, accompagnati dalla salsa di arachidi.

È consigliabile mettere a bagno gli spiedini qualche ora prima di usarli per evitare che si brucino durante la cottura.